L’ex aeroporto di Tempelhof, ormai una delle locations musicali estive più suggestive di Berlino, ha fatto da sfondo all’ultimo concerto del Biophilia Tour. Björk si è congedata dai suoi fans fasciata da un abito-kimono lime e indossando una delle consuete maschere “planetarie” di Maiko Takeda. Determinata a concludere nel migliori dei modi un’era molto significativa, non ha risparmiato le sue corde vocali nemmeno un istante regalando anche più di un brivido durante la sua impeccabile performance. La voce di Björk è apparsa decisamente in forma,  in grado di fronteggiare pezzi come Hidden Place, One Day, Joga, Hunter, Pagan Poetry. Alla fine del concerto regna l’euforia per aver assistito ad un fenomeno musicale quale solo Björk è in grado di dare vita, ma è già la malinconia a farsi avanti. Speriamo di non dover attendere troppo tempo per un nuovo appuntamento musicale e che la prossima tappa centri meglio le aspettative con progetti forse anche più semplici ma più intuitivi. A presto Björk e “takk” di tutto!

Setlist:

1. Cosmogony

2. Hunter

3. Thunderbolt

4. Moon

5. Crystalline

6. Hidden Place

7. Joga

8. One Day

9. Pagan Poetry

10. Army of Me

11. Mutual Core

12. Hyperballad

13. Pluto

14. Nattura

15. Declare Indipendence

 

Hidden Place

Crystalline

Moon

Hunter

Cosmogony

Ringraziamenti/ Credit:

foto © Ugo Di Fenza / L’Eroe 24fotos.com / Stephan Flad

video by Bruno Colajanni

 

Recommended Posts